La lettera di ringraziamento ai primi 2.000 firmatari della petizione su Change.org

amiaCari/e sostenitori e sostenitrici della petizione su Change.org,

in pochi giorni siete stati ben in 2.000 a firmare per l’eliminazione dei tubi all’amianto dalla rete idrica di Publiacqua a Firenze, Prato, Pistoia e Medio Valdarno. E grazie alla vostra pressione, oltre a quella di chi ha firmato i moduli cartacei, sono arrivati i primi risultati.

La Regione e l’Autorità idrica sono infatti state costrette a convocare la stampa per annunciare l’analisi e il monitoraggio delle acque.

Serve però ancora il vostro sostegno, soprattutto per tre motivi:
– La Regione chiede al Governo che ci sia comunque una soglia consentita di acqua contaminata dalle pericolose fibre;
– Per adesso ancora non si parla di eliminazione dei tubi;
– L’Autority – organo pubblico composto dai sindaci – dice che, se sostituirà i tubi, a pagare saremo noi con un rincaro della bolletta e non Publiacqua (che anche quest’anno non investe in sicurezza epperò dà ben 47 milioni di utili ai soci della Spa).

Per questo è importante far firmare ancora la petizione (qui): segnalatela quindi ai vostri contatti, condividetela ancora su Facebook e Twitter, scaricate i moduli di carta dal sito e scrivete ai giornali e ai vostri politici di riferimento che si occupino della cosa.

Grazie davvero, se potessimo vi vorremmo tutti e duemila qui davanti a noi, per un grande abbraccio collettivo in difesa dei nostri beni comuni per eccellenza: la salute e l’acqua!

Per le ultime leggeteci sul nostro sito https://noamiantopubliacqua.wordpress.com/

Buone feste e a presto con altre buone notizie, insieme ce la faremo!

Gli attivisti e le attiviste di No Amianto Publiacqua

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...